WORKSHOP E HAFLA DI DANZA ORIENTALE CON SERENA

workshop danza orientale con SerenaIl workshop e hafla di danza orientale con Serena si terrà il 9 e 10 marzo 2018 presso il RomArt Move.

Iscrizioni promozionale entro il 15 gennaio 2019 al prezzo tutto compreso di 105€.

Prezzo intero dal 16 gennaio 2019 di 120€

Per iscriverti clicca sulla scritta scheda di iscrizione e segui le indicazioni riportate.

SCHEDA DI ISCRIZIONE

Per informazioni o aiuto potete chiamare il 3738951166 o scrivere a info@bricolagedancemovement.com

 

Plug & Play

Plug-Play-LOGO_NEW_OUTLINED

WEEK END

 

Torna anche quest’anno “Plug & play”. Weekend di coreografia con spettacolo finale. Diversi coreografi coinvolti nell’evento:
Caterina Felicioni, Michela Mucci, Giuliana Maglia, Francesca Spataro, Silvio Tufanari, Aurora Pica, Davide Romeo.

Audizione:

4 gennaio 2019 presso BricolageDanceMovement in Via Enrico di San Martino Valperga 10 ore 10.00.

Le date:
12 e 13/01/2019
26 e 27/01/2019
09 e 10/02/2019
23 e 24/02/2019
09 e 10/03/2019
23 e 24/03/2019
27 e 28/04/2019
11 e 12/05/2019
Il corso prevede due esibizioni in teatro, la prima a maggio e la seconda a settembre.
Prima dell’esibizione di settembre verrà attivato un mini corso intensivo di 10 giorni in preparazione dello spettacolo finale.

ISCRIVETEVI CLICCANDO QUI

SI RICOMINCIA !

corsi

Seven …Movimenti di Pace

locandinaI ragazzi del Plug & Play week end, presentano lo spettacolo che hanno realizzato in un anno di sala e impegno, “Seven …Movimenti di Pace”, venitelo a vedere l’11 luglio alle ore 21:30 nell’ambito del Festival Marconi, presso il Teatro Marconi in Viale Marconi 698E, Roma.

PLUG AND PLAY

 

 

 

 

Plug-Play-LOGO_NEW_OUTLINED

WEEK END

 

Il Plug and Play è un laboratorio coreografico dedicato alla danza contemporanea.

I corsi si sviluppano nell’arco di un anno (11 week end), da dicembre a luglio.

22 laboratori coreografici (3 ore ognuno) dalle 16:00 alle 19:00, al termine dei quali sarà messo in scena uno spettacolo.

SCHEDA DI ISCRIZIONE

CLASSI:

20-21 gennaio

3-4 febbraio

17-18 febbraio

3-4 marzo

17-18 marzo

7-8 aprile

21-22 aprile

5-6 maggio

19-20 maggio

9-10 giugno

23-24 giugno

Dal 27 giugno al 11 luglio si svolgeranno le lezioni intensive in vista dello spettacolo.

Costi: Weekend singolo: 60€ Pagamento di tutti i weekend in un’unica soluzione: 30€ a week end.

INFO

www.bricolagedancemovement.com

facebook.com/bdmplugandplay

facebook.com/bricolagedancemovement

segreteria 3738951166

Locandina_ilcerchioelasfera_web27 MAGGIO ORE 18:30

TEATRO VASCELLO

Cosa avviene durante la crescita di un essere umano, come cambiano le opinioni prima e le abitudini poi se conosciamo il mondo anche attraverso le relazioni che instauriamo con gli altri.

Lo spazio ha sempre dei limiti, solo la nostra mente sembra poterli superare e creare uno spazio seppur virtuale infinito, dove legami e incontri sono come elastici necessari a far crescere la nostra mente di bambino.

Così cresciamo e attraverso la conoscenza crediamo di capire sempre di più, approfondire noi stessi guardando il riflesso degli altri, convincendoci di essere quasi arrivati a capire perché noi abbiamo vissuto e siamo stati bambini, adulti e vecchi.

Con la crescita si conquistano alcune certezze che contengono in se una presunzione di verità, dati di fatto che vengono rafforzati anche dal overload comunicativo dei nostri tempi, che mira alla non contraddizione, più che al dubbio.
Anche queste ultime sicurezze crollano quando dentro di noi nasce la domanda “Perché vivo?”.

PAPA’ CHED E’ LA VITA?
E’ un soffio, ‘no starnuto, ‘no sbadiglio.
Na bolla de sapone dilicata
che sospesa nell’aria
cammina cor tempo.
T’aricordi quann’eri piccoletto
co’ quante lagrimone
chiedevi la cannuccia cor sapone?
E che sorisi
quanno la bolla se staccava intera
tra lo sbrilluccichìo de li colori
Ma quanno sur più bello
annava incontro al sole, su, su in cima…
un botto silenzioso
e incominciavi a piagne più de prima.
Che t’ha da dì papà, ched è la vita,
un sogno na parentesi, ‘n incanto?
Te lo vorrebbe dì, ma come faccio
si que la bolla j’assomija tanto!
(P.Follis)